Fondamenti di SEO: da principiante a professionista in 5 passi

Se il tuo business si basa sul fatto che le persone ti trovino online, il SEO (Search Engine Optimization) deve essere in cima alla tua lista. Tuttavia, ottenere risultati può richiedere tempo. Scopri cos'è il SEO, perché è importante e come costruire un piano a lungo termine che possa aiutare il tuo sito web a prosperare.

Crescita

5 min read

seo fundamentals

Team Contenuti Cobiro

Questo è il primo della nostra serie di articoli dedicati ai principi del SEO. Controlla gli altri nostri post sulla scrittura di contenuti convincenti, la creazione di una strategia di link building e la comprensione dell'algoritmo di Google.   

Cosa significa SEO?

SEO è un acronimo che sta per Search Engine Optimization. È il processo di modifiche al tuo sito web e al suo contenuto in modo che spicchi nei risultati di ricerca, aumentando la quantità e la qualità del traffico verso il tuo sito web. Il SEO mira solo al traffico non pagato (organico) che può provenire da una varietà di fonti incluse la ricerca di immagini e video.

Scopri di più sulla differenza tra traffico a pagamento e non in questo breve articolo. 

Come funzionano i motori di ricerca?

Google, per esempio, vuole fornire il miglior servizio possibile ai propri utenti. Questo viene fatto elaborando risultati di ricerca che forniscono ciò che chi naviga sta cercando. Quando qualcuno cerca una parola o una frase in particolare, i complessi algoritmi di Google si mettono al lavoro per esaminare i siti web che soddisfano determinati fattori (come la pertinenza, la qualità e la posizione), prima di selezionare quelli che ritiene più degni di essere classificati nei risultati di ricerca. 

Perché è necessario dare la priorità al SEO?

Entro il 2023 ci saranno 5,3 miliardi di utenti internet nel mondo, dai 3,9 miliardi del 2018. Se vuoi avere successo online, dovrai investire tempo ed energia sul SEO. La buona notizia è che farlo ti costringe a migliorare ciò che stai cercando di offrire e il modo in cui lo stai facendo, che può fare la differenza in termini economici a lungo termine.

Come impostare il tuo sito web per il SEO

Il SEO può essere diviso in due parti: SEO on-page e SEO off-page. Il SEO on-page è costituito dai fattori su cui hai il controllo, come il contenuto, la velocità e le immagini, mentre il SEO off-page coinvolge le attività che portano autorità e traffico al vostro sito web, come il link building e i social media.

Abbiamo preso gli elementi di entrambi e li abbiamo riuniti in un utile elenco da perseguire. 

  1. Getta le giuste fondamenta

Vale la pena fare un audit SEO del tuo sito web per scoprire dove sono le lacune del SEO on-page. Questo include assicurarsi che i titoli delle pagine, le meta descrizioni, le immagini, la lunghezza della pagina e gli URL siano ottimizzate e contengano informazioni adeguate. 

Questi elementi sono il pilastro di una strategia SEO di successo, quindi è importante prendersene cura fin dall'inizio. Concentratevi sul rendere il vostro titolo e le vostre descrizioni il più accattivanti possibile, in quanto sono ciò che attira le persone al vostro sito web dai risultati di ricerca.

L'app SEO di Cobiro analizza tutto il tuo sito web e fornisce un rapporto sulle aree ottimizzabili, con spiegazioni e suggerimenti per ciascuna. Crea un account per iniziare.

  1. Crea contenuti convincenti

Sebbene sia necessario includere nel proprio testo le parole chiave che le persone stanno cercando, non dovrebbero andare a scapito di un contenuto di qualità. Google ha più propensione a posizionare meglio il tuo sito web se il suo contenuto è rilevante, originale, ha uno scopo specifico ed è presentato in un formato chiaro e logico.

Un'efficace strategia di contenuti SEO dovrebbe essere sempre incentrata sul pubblico. Una volta che sai per chi stai scrivendo e perché, creare contenuti diventerà più facile. Il nostro post su come scrivere contenuti interessanti fornisce consigli utili per creare articoli d'impatto e ottimizzati per il SEO.

  1. Trova backlink di alta qualità

I backlink sono link su altri siti web che portano verso la tua pagina. Sono la chiave per costruire l'autorità del dominio, ovvero la capacità di un sito web di posizionarsi nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca. Segnalano ai motori di ricerca che il tuo sito è attendibile per altre fonti, migliorando le sue possibilità di essere inserito nel ranking. 

Il link building è una strategia SEO in sé. Si può avere un sito web incredibile che le persone possono trovare e utilizzare, ma non significa che supererà la concorrenza. Per farlo, è necessario costruire l'autorità. Spieghiamo come nel nostro post sul link building.

  1. Assicurati che il tuo sito sia veloce

La velocità è tutto, soprattutto quando si tratta di SEO. Google le dà la priorità per il ranking, e i siti veloci sono più facili da scansionare da parte dei crawlers (crawling: il processo di scoperta in cui i "robot" di google trovano contenuti nuovi e aggiornati). La velocità è anche un fattore considerevole nel guidare le conversioni dei siti web: dimezzare i tempi di caricamento delle pagine ha consentito a un rivenditore di aumentare le vendite fino al 13%.

Il creatore di siti web di Cobiro è sviluppato utilizzando i principi JAMstack e distribuito tramite una rete di rete di consegna dei contenuti (CDN). Il contenuto del tuo sito viene consegnato alla velocità della luce all’utente: le pagine si caricano tipicamente in meno di un secondo. Inizia adesso!

  1. Semplifica l'esperienza dell'utente

Nella maggior parte dei casi, vorrai che il visitatore del tuo sito web completi un'azione particolare, come fare un acquisto o fornire i suoi dati di contatto. Portarli a questa fase deve essere il più semplice possibile. 

Punta a non più di quattro o cinque schede sulla barra di navigazione e aggiungi link ad altre pagine all'interno del tuo contenuto, in modo che gli utenti possano continuare il loro viaggio facilmente. Non c'è niente di peggio che avere un sito web difficile da navigare e con contenuti obsoleti sepolti in sottopagine.

Google ha recentemente annunciato che inizierà a valutare l'esperienza della pagina per gli utenti come parte dei suoi algoritmi di ranking. L'idea è quella di rendere l'esperienza web più piacevole e mobile-ready, quindi vale la pena assicurarsi che tutto si al proprio posto!

Conclusione

Come avrai capito, una grande esperienza utente è significativamente favorita dall'avere un sito web veloce, e l'ottenimento di un maggior numero di backlink si basa su contenuti di qualità. Il SEO è un processo continuo con molte parti in movimento, ma affrontare ognuna di esse individualmente tenendo d'occhio il quadro generale può contribuire a far sì che il processo diventi più efficace.

La gente legge anche

Inizia oggi gratuitamente!

Inizia oggi gratuitamente!

Inizia oggi gratuitamente!